Le ipotesi di potenziamento delle infrastrutture in Italia giovano anche all’immobiliare logistico che nel primo semestre 2014 registra una generale stabilizzazione dei valori, segnando l’arresto del trend negativo degli ultimi anni. E’ del 26 agosto la firma dell’accordo tra il Ministero dei Trasporti e le Ferrovie per estendere l’alta velocità ai principali aeroporti del paese, questa l’ultima di una serie di riforme in ambito trasporti di cui ci si auspica possa beneficiare non solo la movimentazione delle persone ma anche quella delle merci, e quindi l’immobiliare logistico“.

Ad analizzare il real estate logistico nel Bel Paese è ancora una volta la società World Capital Group che nel nuovo Borsino Immobiliare della Logistica indaga l’andamento del mercato primo semestre 2014, riportando i valori di locazione e vendita del nuovo“Il mercato – dichiara Neda Aghabegloo, Head of Research – è protagonista di una fase generale di stabilizzazione che fa intravedere per il prossimo semestre possibili segnali di ripresa in alcune prime location. L’Italia è pronta a ripartire e la crisi appare superata. 

Riguardo la locazione del nuovo, è ancora il Nord a presentare il range più ampio con valore minimo a Piacenza di 31 €/mq e valore massimo a Genova di 63 €/mq, mentre il Sud e le Isole registrano un intervallo compreso tra 32 €/mq a Bari e 50 €/mq a Cagliari. Tetto massimo di locazione a livello nazionale si attesta ancora a Genova (63 €/mq); i mercati di Torino, Milano e la capitale riportano valori medi di 40 €/mq il primo, 46 €/mq le restanti.

In merito alla vendita del nuovo, è il Centro invece a presentare il range più ampio con valore minimo a Pescara di 580 €/mq e valore massimo a Prato di 950 €/mq, mentre il Sud e le Isole attestano nuovamente l’intervallo più stretto compreso tra 520 €/mq a Bari e 800 €/mq a Olbia. Tetto massimo di locazione a livello nazionale si registra ancora una volta nella città meneghina (910 €/mq); i mercati di Torino, Milano e Roma riportano valori medi rispettivamente di 735 €/mq, 845 €/mq e 725 €/mq .”

 

 

Tagged on: