La presentazione della nuova edizione del Borsino Immobiliare della Logistica, realizzato da World Capital, contenente i nuovi valori di locazione e vendita -nazionali ed internazionali- relativi al primo semestre 2015, è programmata al termine dell’estate ma dalle prime indiscrezioni emerge che il Nord Italia si conferma il locomotore della ripresa del mercato immobiliare logistico nazionale.

In particolare, sono l’area milanese interessata dalle nuove infrastrutture, quali BREBEMI e tangenziale EST-EST, e la zona di Verona ad essere molto ricercate. Tale interesse sta influenzando ovviamente anche l’andamento dei prezzi che fanno registrare, per quanto riguarda immobili nuovi o recenti con caratteristiche di nuova generazione, nellarea Est di Milano valori attorno ai 52 €/mq/anno, mentre nel veronese registriamo canoni competitivi con valori minimi di 42 €/mq/anno.

“Da diverso tempo – dichiara Matteo Ciarcelluti Senior del Dipartimento Logistica di World Capital Real Estate Group – stiamo registrando l’interesse da parte degli operatori logistici su queste zone dell’area metropolitana milanese e del nord est italiano. Interesse che sicuramente non è mai mancato, ma che l’entrata in funzione delle nuove infrastrutture stradali ha nuovamente consolidato. Attualmente, in queste zone – conclude Ciarcelluti – stiamo gestendo diverse aree e immobili logistici che trovano molto consenso fra i diversi operatori.”

Tagged on: